Lorenzo Amoruso

  • Nome e cognome: Lorenzo Amoruso (Lorenzo Pier Paolo Amoruso)
  • Professione: Dirigente sportivo ed ex calciatore
  • nato il: 28 giugno 1971
  • età: 49 anni
  • nato in: Bari
  • segno zodiacale: cancro
  • altezza: 184 cm
  • peso: 86 kg
  • segui su instagram: @lorenzo_amoruso_

 

Chi è Lorenzo Amoruso

Lorenzo Amoruso, all’anagrafe conosciuto come Lorenzo Pier Paolo Amoruso è un dirigente sportivo. In passato è stato anche un famoso calciatore italiano famoso per il ruolo di difensore centrale. L’ex difensore centrale sarà uno dei concorrenti di Temptation Island 2020 dove parteciperà assieme alla sua compagna Manila Nazzaro.

Biografia e lavoro di Lorenzo Amoruso

Lorenzo Amoruso è nato il 28 giugno 1971 a Bari, precisamente nel quartiere Palese. Sarà proprio la squadra di questo quartiere, il Palese, a essere la sua prima squadra di esordio. approderà poi nel settore della primavera della squadra della sua città natale, il Bari. anche il suo debutto in serie A arriva proprio con il Bari in una sfida contro l’Inter. I più grandi successi come calciatore però li raggiungerà con la maglia della Fiorentina che lo acquisterà nel 1995 per 5,4 miliardi di Lire.  Dopo il ritiro, ha continuato la sua carriera come opinionista tv in moltissimi programmi di calcio e come dirigente sportivo. Nel 2002 ha pubblicato una sua autobiografia dal titolo: Lorenzo Amoruso – LA Confidential.

Lorenzo Amoruso è un ex difensore italiano, attualmente dirigente e opinionista sportivo. La sua carriera calcistica inizia proprio nella squadra del suo quartiere, il Palese. Ma l’esordio vero e proprio arriva nella stagione 1988-1989 con il Bari in serie B. Sempre nel 1989 con il Bari esordirà in serie A durante una partita contro l’Inter. Durante la sua militanza nel Bari è stato ceduto due volte, prima al Mantova e poi al Vis Pesaro. Nel 1995 arriva l’acquisto da parte della Fiorentina per 5,4 miliardi di Lire. Nel 1997 viene acquistato da una squadra scozzese, i Rangers, con cui vincerà tre campionati scozzesi e quattro Coppe di Scozia; durante il periodo scozzese vincerà anche il riconoscimento di miglior giocatore della Scottish Premier League nel 2002. Dal 2003 al 2006 ha giocato nei Blackburn Rovers e dal 2006 al 2008 ha giocato nel Cosmos, una squadra di San Marino. Nel 2010 la Fiorentina lo assume come dirigente, fino al 2012.

Lorenzo Amoruso dopo il suo ritiro dalla carriera di calciatore inizia una serie di esperienze in tv come opinionista sportivo, in particolare appare in programmi tra cui: Platinum Calcio, Lunedì gol, Sportitalia e Radio Sportiva, oltre ad aver collaborato per TV8 per il commento tecnico delle partite UEFA Europa League. Nel 2016 conduce con Gianluca Vialli Squadre da Incubo, oltre a essere stato nel 2017 uno dei concorrenti di Celebrity Masterchef 2, show condotto da Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri.

Lorenzo Amoruso e Temptation Island 2020

Lorenzo Amoruso parteciperà al Fianco della sua attuale compagna, Manila Nazzaro, alla prossima edizione di TEMPTATION ISLAND 2020, il reality condotto da Filippo Bisciglia. Il reality è prodotto dalla Fascino (la casa di produzione di Maria De Filippi). Ospiti del resort sardo “Is Morus Relais”, Lorenzo e Manila saranno una delle coppie che metteranno alla prova il loro amore sopportando le tentazioni rappresentate dai cossiddetti tentatori.

 

Vita sentimentale di Lorenzo Amoruso

Lorenzo Amoruso è da sempre conosciuto come un uomo molto riservato, per cui si conosce davvero poco della sua vita privata. In passato però si sa che ha avuto una relazione che è durata diversi anni con Giulia Montanarini, ex letterina ed ex tronista di Uomini e Donne.

Attualmente è legato sentimentalmente con la conduttrice televisiva e radiofonica, Manila Nazzaro, con cui affronterà l’avventura a Temptation Island 2020.

Curiosità

Nella sua carriera di calciatore ha vinto: una Coppia Italia, una Supercoppa italiana con la Fiorentina; tre campionati di Scozia, tre Coppe di Lega Scozzese e quattro Coppe di Scozia con i Rangers; una Coppa Mitropa con il Bari.

Nel 2002 è stato eletto calciatore dell’anno della SPFA.